Indietro

Il Monte Pisano inserito nei Luoghi del cuore Fai

Il sindaco Ghimenti sul monte devastato dall'incendio

La gara per ottenere i finanziamenti è in corso. I pisani hanno già dato prova di sapersi mobilitare quando si trattò di votare per la Certosa

CALCI — Il Fondo ambientale italiano (Fai), attraverso la campagna "I luoghi del cuore", ogni anno mette a disposizione soldi per recuperare edifici e paesaggi degradati, purché simobolo e patrimonio dei territori in cui si trovano. Per scegliere quale progetto finanziare viene indetta una raccolta firme e una votazione online.

L'incendio che in questi giorni ha devastato il monte Serra, la Verruca e buona parte del Monte Pisano ha spinto alcuni cittadini a inserire i monti pisani nel concorso e già è partita la mobilitazione, attraverso internet e un passaparola continuo.

Nel recente passato i pisani hanno dato prova di saper raggiungere l'obiettivo prefissato. Due anni fa fu proprio la Certosa di Calci ad aggiudicarsi uno dei finanziamenti de I luoghi del cuore Fai e quest'anno gli sforzi si stavano concentrando per la chiesa di San Francesco. Ma ora che il Mibact ha deciso di finanziare il recupero della chiesa pisana, e visto il disasto ambientale subito dal monte, ecco che vale la pena rivedere il proprio voto.

Per votare è necessario collegarsi a questo link o cercare "monte pisano" o "calci" sul sito del Fai.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it