Indietro

Hanno rubato un Ape rientrando da Viareggio, tre minori nei guai

Erano usciti in bici e hanno notato le chiavi nel cruscotto del mezzo. Una Volante li ha incrociati mentre viaggiavano ad alta velocità e fari spenti

VECCHIANO — L'Ape Poker, risultato di proprietà di un uomo di Vecchiano, è tornato al legittimo proprietario. Due dei minori che lo avevano rubato la notte scorsa, invece, sono stati arrestati, poiché già noti per altri episodi. Il terzo è stato denunciato e affidato ai genitori.
Erano circa le 2,30 della notte scorsa quando, durante i servizi di controllo del territorio, un equipaggio di una Volante della questura di Lucca ha incrociato il mezzo a Ponte San Pietro. Quando gli agenti lo hanno incrociato, andava molto veloce e con i fari spenti.
La Volante lo ha inseguito e raggiunto: all’interno c'erano tre minorenni lucchesi, due diciassettenni già noti e un quattordicenne.
Al controllo il mezzo è risultato intestato a una persona residente a Vecchiano del cui furto non si era ancora accorto.
I tre ragazzi accompagnati in questura a Lucca hanno dichiarato di essersi recati a Viareggio in bicicletta e nel ritornare indietro, sulla via per Filettole e Ripafratta, hanno notato l’Ape con le chiavi inserite nel cruscotto. Hanno perciò deciso di caricare le biciclette sul cassone del veicolo e rientrare a Lucca con il porter.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it