Indietro

Nuovo sindaco di Pisa, pochi punti fermi

In vista delle elezioni di giugno centro destra e centro sinistra non hanno ancora i candidati, le liste civiche provano a giocare d'anticipo

PISA — Pochi giorni fa il Pd ha dovuto incassare il rifiuto netto e deciso della persona che poteva essere un candidato spendibile per la corsa a sindaco, il deputato renziano Federico Gelli, intenzionato a ricandidarsi in Parlamento. 

Un no che ha nuovamente riaperto i giochi tra i pretendenti: uno è sicuramente l'assessore Andrea Serfogli, che però non è graditissimo ad una parte del partito e degli alleati. Circostanza che potrebbe fare scattare altre ipotesi: l'attuale segretario cittadino Pd Giovanni Viale, il presidente di Acque spa Giuseppe Sardu, l'ex rettore Mario Augello.

Nomi sulla bocca di molti da diverso tempo, ma quel che è certo è che il Pd dovrà fare i conti soprattutto con Paolo Fontanelli. L'ex sindaco e deputato uscente di MDP, attivissimo in città nelle ultime settimane sia con Liberi e Uguali, che con una serie di iniziative denominate "Pensieri e Persone" ha già posto i suoi veti proprio su alcuni nomi, in prospettiva di una alleanza pisana di centro sinistra. 

Il Pd vorrebbe tempi certi e ha indicato come termine ultimo per l'individuazione del candidato il 31 gennaio. Non è una data scelta a caso. Quel giorno è anche l'ultimo per la presentazione delle candidature a Camera e Senato. Fontanelli propenderebbe invece - da politico navigato - per spostare la tempistica più in là, dopo le elezioni politiche del 4 marzo.

In un panorama così frastagliato, l'ipotesi primarie a questo punto non è così campata in aria, anzi qualcuno nel partito le sta già chiedendo ( come Giovandomenico Caridi ) e sarebbe ben vista anche da un altro possibile outsider, l'attuale vicesindaco Paolo Ghezzi, che rappresenta una lista civica che ha sempre portato in dote molto al centro sinistra.

Anche il centro destra sembrerebbe in stand by. La Lega aveva provato a forzare i tempi, mettendo in gioco l'attuale segretario cittadino Edoardo Ziello e provando a riproporre lo schema che l'ha vista vincente a Cascina. Gli alleati di centro destra hanno però mal digerito la supremazia del Carroccio e hanno giocato la carta dello schema unitario, sotto l'ala protettiva degli esponenti di primo piano regionali dei partiti della coalizione. 

In primo piano c'è sempre l'avvocato Raffaella Bonsangue, di Forza Italia, ma i tre partiti ( Fdi, Lega, Forza Italia ) hanno detto da tempo di essere aperti alle esperienze civiche. Nell'orbita centro destra c'è la lista Noi adesso Pisa, Pisa nel Cuore di Raffaele Latrofa, in città è arrivata Noi con L'italia ( formazione che comprende tra gli altri Ala, Alternativa popolare, Fare e Scelta Civica ) e c'è anche da considerare Maria Chiara Zippel che da tempo ha avanzato la sua candidatura civica con La nostra Pisa.

Rimane per ora autonomo Antonio Veronese. L'imprenditore ed ex esponente di primo piano della Confesercenti ha fondato una sua lista, "Patto civico" ed è sceso in campo candidandosi a sindaco. Qualche voce degli ultimi giorni l'avrebbe dato in avvicinamento proprio al centro destra. 

Il diretto interessato, proprio recentemente, ha rimesso in primo piano, rispondendo a una intervista di Edoardo Ziello sulla carta stampata che l'aveva tirato in ballo, alcuni temi cari proprio al centro destra:"Basta consultare il programma on-line per verificare che livello di priorità diamo al tema della sicurezza, alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo in generale, quali sono le proposte e quali le soluzioni ai problemi".

Autonoma anche la lista civica di sinistra "Una città in Comune", che dovrebbe candidare a sindaco Tiziana Nadalutti.


Alessandro Turini
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it