Indietro

Molino Rossi, la protesta dei lavoratori

Alla manifestazione, indetta dalla Flai Cgil c'erano anche i consiglieri regionali del Pd Antonio Mazzeo e Alessandra Nardini

SAN GIULIANO TERME — I lavoratori della Molino Rossi di San Giuliano Terme hanno manifestato questa mattina contro i licenziamenti.

"Mattinata in piazza coi lavoratori della Molino Rossi per ribadire tutta la mia vicinanza e la mia solidarietà come fatto dall'inizio della vertenza - scrive su Facebook Antonio Mazzeo - Il loro licenziamento è inaccettabile e stamani ho ribadito loro che sarò al loro fianco qualsiasi azione decideranno di intraprendere"

"Oggi ho partecipato alla manifestazione di Ripafratta, indetta dalla Flai Cgil e l'ho fatto per le lavoratrici ed i lavoratori del Molino Rossi, licenziati dopo un percorso travagliato e dopo che hanno mostrato in ogni modo il loro attaccamento all'azienda - commenta Alessandra Nardini - La proprietà ha millantato prospettive inesistenti e dimostrato inadeguatezza aziendale. I lavoratori ne hanno fatto le spese. Già a fine luglio in Consiglio Regionale avevamo approvato una mozione, di cui ero prima firmataria, per scongiurare questo esito, ma la condotta della proprietà ha impedito un epilogo diverso. Adesso le istituzioni unite devono supportare l'individuazione di un futuro per il Molino, per i suoi lavoratori e per le loro famiglie, coadiuvando l'arrivo di una nuova proprietà. Personalmente metterò il massimo impegno in questo obiettivo, al fianco dell'Amministrazione Comunale e del Sindacato. Non lasceremo soli i lavoratori e le lavoratrici del nostro territorio".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it