Indietro

Approvata la variante stadio

Approvata in consiglio comunale la delibera di adozione della Variante Stadio. La soddisfazione del sindaco Michele Conti, polemiche dall'opposizione

PISA — In serata il consiglio comunale ha approvato la delibera di adozione della variante al piano strutturale e al regolamento urbanistico avente per oggetto la riqualificazione funzionale ed ambientale dell’Arena Garibaldi – Stadio Romeo Anconetani. La delibera è stata approvata a maggioranza con 20 voti favorevoli (Lega, Noi Adesso Pisa - Fratelli d’Italia, Forza Italia, Pisa nel Cuore) mentre l’opposizione ha espresso cinque voti contrari (1 Diritti in Comune, 4 PD).

“Un passaggio importante di cui andiamo orgogliosi – ha commentato il Sindaco Michele Conti – soprattutto per la celerità con cui siamo riusciti a portare in adozione questa importante variante urbanistica per la città, con la quale evitiamo di consumare nuovo suolo cancellando la previsione di stadio a Ospedaletto e, contestualmente, permettiamo di riqualificare lo stadio e più in generale il quartiere di Porta a Lucca. Per questo risultato, perfettamente in linea con il cronoprogramma di lavoro che ci eravamo dati, possiamo approvare definitivamente la variante, dopo aver discusso le osservazioni che arriveranno, entro le prime settimane del 2020. Un’approvazione che arriva dopo mesi in cui abbiamo promosso un programma di partecipazione, che ha visto anche lo svolgimento di due assemblee pubbliche, e approfondito gli studi di mobilità e di strategicità ambientale analizzati nella commissione consiliare competente. Ringrazio gli uffici per il prezioso lavoro svolto fino ad oggi e per il supporto che sempre hanno offerto alla Giunta sull’argomento. Questo è un atto fondamentale che dimostra che la nostra Amministrazione rispetta gli impegni presi, politicamente con la cittadinanza, tecnicamente con il proponente della variante urbanistica. Il nostro lavoro non termina qui, andremo avanti fino alla conclusione amministrativa della vicenda”.

Molto critica la posizione di Ciccio Auletta ( Diritti in comune ):"La destra approva una variante che prevede la cancellazione della previsione della moschea a Porta a Lucca e la sua trasformazione in parcheggi. Tutto questo viene mascherato usando come scudo la riqualificazione dell'Arena Garibaldi. Abbiamo dimostrato che questa decisione è puramente strumentale, tanto che il nostro emendamento per lo stralcio di questa area dalla variante ha avuto pieno parere favorevole da parte degli uffici tecnici e quei parcheggi non sono in alcun modo indispensabili per l'approvazione della delibera."

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it