Indietro

"Ponte di Lugnano, ma di cosa parla Ziello?"

La deputata dem Lucia Ciampi

Duro attacco della deputata Pd Lucia Ciampi al collega leghista Ziello:"Dovrebbe stare in silenzio quando non sa di cosa parla"

VICOPISANO — "Edoardo Ziello sul ponte di Lugnano ha perso l'ennesima occasione per stare zitto. Come ha già ben spiegato sulla stampa il presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, i finanziamenti della Legge di Bilancio non sono disponibili e non potranno essere essere utilizzati, in gran parte, per il ponte.

Ma non è una novità, il governo ha bloccato i cantieri per l'ammodernamento delle infrastrutture e la Lega è pienamente responsabile di questa situazione di cui la Torino-Lione è il simbolo nazionale ma che riguarda numerose opere anche nella nostra regione: come ad esempio il sottoattraversamento e nuova stazione ferroviaria Tav a Firenze, la terza corsia A11 Firenze – Pistoia, la terza corsia A1 direzione Roma, la Tirrenica, la tangenziale di Lucca, il completamento superstrada Siena-Grosseto, quello della Due-mari e della E 45, il completamento ed il raddoppio ferrovia Pistoia-Lucca, elettrificazione ferrovia Empoli-Siena, i porti di Livorno e di Piombino, le autorizzazioni aeroporti di Firenze e di Pisa"; è quanto dichiara Lucia Ciampi, deputato Pd rispondendo al collega leghista Ziello che aveva detto che i soldi per realizzare un ponte bis durante i lavori ci sono.

"Chiediamo a Ziello, che fino ad oggi per il territorio non ha combinato assolutamente nulla, a partire dai danni mai risarciti dell'incendio del Monte Serra e dallo stop per gli incentivi per la geotermia a media ed alta entalpia, di avere almeno la dignità di rimanere in silenzio. 

Se il governo darà seguito agli annunci ed approverà il decreto sblocca cantieri come PD presenteremo un emendamento ad hoc per realizzare un nuovo ponte di Lugnano, se Ziello trova il tempo appoggi almeno questa nostra iniziativa".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it