Indietro

Un nuovo centro aggregativo a Cisanello Pisanova

Nel Comune di Pisa aprirà un nuovo cento aggregativo nella zona Cisanello-Pisanova. Nel centro città sarà in servizio un’unità di strada notturna

PISA — Si è conclusa la procedura per la co-progettazione degli interventi nell’ambito del “Tempo libero e divertimento notturno”, rivolti ai giovani presenti nei Comuni della zona pisana.

“La riprogettazione ha lo scopo di sviluppare sul territorio opportunità di socializzazione a carattere educativo, offrendo diverse tipologie di servizi mirati alla promozione del benessere, di sani stili di vita e alla prevenzione del disagio giovanile – ha spiegato la presidente della Società della Salute della Zona Pisana e assessore alla Politiche Sociali del Comune di Pisa – Nel Comune di Pisa è prevista l’apertura di un nuovo centro aggregativo nel quartiere periferico di Cisanello-Pisanova, dove, in base a una rilevazione dei bisogni, è emerso che vi sono maggiori criticità di tipo socio economico: in quella sede saranno programmate attività rivolte a giovani di diversa età. Verrà inoltre mantenuto il centro aggregativo nel quartiere del CEP, mentre, per quanto riguarda il centro storico, abbiamo rilevato come Spaziobono19 non abbia portato ai risultati sperati in termini di riduzione dei fenomeni di malamovida. È stato dunque valutato che a tal fine sia più efficace una unità di operatori di strada in servizio notturno”.

In totale sono dunque tre i centri aggregativi per giovani e adolescenti nella zona: oltre ai due nel territorio pisano, uno situato nel Comune di Vicopisano. Nel Comune di San Giuliano invece il progetto “La Zattera” prevede servizi di consulenza, lavoro di rete diffuso e interventi in ambito scolastico. Infine nel centro città di Pisa sarà attiva una unità di strada notturna per contenere i fenomeni della cosiddetta “malamovida”. A queste azioni si accompagnano anche iniziative di carattere digitale.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it