Indietro

Un convegno costa 50 euro, un matrimonio 1.500

In attesa del bando, per il 2014, il Bastione Sangallo del Giardino Scotto lo gestisce il Comune

PISA — Non tutto si può avere. Per il resto basta pagare. Come per una giornata al restaurato Bastione Sangallo del Giardino Scotto. I prezzi sono accessibili: 50 euro per un convegno o un’iniziativa culturale di mezza giornata, che diventano 100 se la manifestazione si estende al pomeriggio, 1.500 per l’organizzazione di un banchetto matrimoniale o di una festa o di altro evento conviviale lungo non più di sette ore, che salgono a 2mila per un evento dello stesso tipo ma della durata di un’intera giornata.

Il Bastione Sangallo del Giardino Scotto è stato riaperto alla fruizione pubblica e inaugurato nel settembre scorso, grazie a uno dei quattordici progetti Piuss che stanno cambiando il volto del centro storico. E che, in attesa del bando pubblico che dovrà individuare il soggetto che ne assumerà la gestione, per tutto il 2014 sarà gestito direttamente dall’amministrazione comunale insieme alle aree all’aperto dell’importante parco pubblico cittadino, le quali potranno essere prese in concessione pagando semplicemente la Cosap, ossia la tassa per l’occupazione del suolo pubblico, un’imposta che nel 2014 andrà da un minimo di 0,4 euro al metro quadro per attività non commerciali a un massimo di 0,69 per mercatini ambulanti e attività fieristiche. Fatti due conti, quindi, l’importo totale per un banchetto di dimensioni medie, che solitamente occupa uno spazio di circa trenta metri quadri, oscillerà fra un minimo di 12 euro e un massimo di diciotto al giorno.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it