Indietro

Turismo in crisi: calano arrivi, presenze e spesa

Per gli stranieri la provincia di Pisa perde appeal

PISA — Calano gli arrivi. Ancora di più presenze e spesa. Sono stati 44mila in meno i visitatori arrivati a Pisa da gennaio a settembre rispetto a quelli arrivati lo stesso periodo dello scorso anno, secondo l'ultima indagine sui flussi in entrata di Banca d'Italia.

Il numero di visitatori stranieri in provincia di Pisa si è ridotto del -6% rispetto allo stesso periodo del 2012. Un dato in controtendenza rispetto a quello regionale, che vede la Toscana aumentare complessivamente del +7% gli arrivi di turisti stranieri da gennaio a settembre 2013.

Nello stesso periodo, Pisa ha registrato un calo dei pernottamenti di stranieri in provincia del -9% rispetto allo stesso periodo del 2012. In termini assoluti sono 272mila in meno le presenze rispetto al 2012, addirittura 848mila in meno rispetto al 2011. Il calo regionale si attesta intorno al -2%.

Turisti che spendono il 9% in meno rispetto allo stesso periodo del 2012. Lo scorso anno erano 233 milioni gli euro spesi dagli stranieri sul suolo provinciale, quest'anno sono stati 211 milioni di euro. Dato regionale positivo, con una spesa di turisti stranieri cresciuta del +8% rispetto al 2012.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it