Indietro

Truffe in aumento a Natale

Enel mette in guardia i clienti

PISA — Natale tempo di regali. E di truffe. Lo ricorda Enel, che rileva come in questo periodo aumenti il rischio che sconosciuti, spacciandosi per dipendenti dell’azienda, tentino di introdursi in casa dei clienti con altri fini. Enel Energia ricorda che i suoi dipendenti sono facilmente riconoscibili: hanno un tesserino plastificato con logo aziendale, foto e dati di riconoscimento.

Ricordando che "non è obbligatorio cambiare contratto. Il cliente è libero di decidere se aderire o meno alle proposte che gli vengono esposte", Enel precisa anche che i suoi agenti non accettare nessuna transazione economica a domicilio.

Per quanto riguarda le verifiche dei contatori, poi, Enel Distribuzione effettua periodicamente controlli a distanza dei gruppi di misura per garantirne il corretto funzionamento. In alcuni casi occorre una verifica del contatore direttamente sul posto attraverso il proprio personale qualificato, il quale è comunque sempre munito di tesserino plastificato con foto e i dati essenziali per il riconoscimento.

Nel periodo natalizio il Punto Enel di Pisa di via Battisti resta a disposizione dei cittadini: 24 e 31 dicembre dalle 8,30 alle 11, mentre negli altri giorni feriali, dal lunedì al venerdì, l’apertura è dalle 8,30 alle 15.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it