Indietro

Tre milioni dal governo per l'Acquedotto mediceo

All'opera è andata la parte più consistente dello stanziamento destinato alla Toscana per il 2019/2020. Galletti (M5S): "Intervento atteso da tempo"

SAN GIULIANO TERME — Ammonta a 3,2 milioni di euro lo stanziamento del Ministero dei Beni Culturali per il restauro dell'Acquedotto Mediceo di San Giuliano Terme. La somma rientra nei 19,2 milioni di euro destinati dal Mibac a 48 progetti in Toscana.

La notizia è stata subito commentata dalla consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Irene Galletti: “L’intervento sull’Acquedotto Mediceo è uno dei tanti di cui il nostro territorio aveva bisogno e attendeva da tempo. Siamo lieti per questa importante iniziativa, l’ennesima, del ministero guidato da Alberto Bonisoli”.

In tutto sono 180 i milioni di euro che saranno erogati dal ministero per finanziare 595 interventi sul patrimonio culturale italiano nel biennio 2019/20. La programmazione prevede oltre 17 milioni e 600mila euro per lavori urgenti e imprevisti, così come si dà ulteriore spazio ai progetti Art bonus in cofinanziamento con privati. 

“La cultura – ha detto ancora Galletti – torna finalmente al centro delle scelte della politica”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it