Indietro

Spari sui passanti, Iacono resta in carcere

Lo ha deciso il gip. Il giovane è accusato del tentato omicidio di quattro persone. Il difensore: "Si scusa con i feriti". Ma bocca cucita sulle armi

PISA — Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l'arresto di Patrizio Giovanni Iacono, il giovane appena ventunenne, originario della Sardegna, che venerdì scorso ha sparato contro gli avventori di un bar del quartiere Cep ferendone quattro (vedi qui sotto gli articoli collegati).

Uno dei difensori di Iacono ha riferito che il giovane, di fronte al gip, si è scusato con le vittime e ha ammesso di aver avuto una reazione spropositata al diverbio che ha innescato la sparatoria. Tuttavia Iacono non ha voluto fornire alcuna spiegazione sulle armi ritrovate nel suo garage nè su dove abbia nascosto la moto su cui viaggiava il giorno della sparatoria e le due pistole con cui ha fatto fuoco.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it