Indietro

Nelle rocce del Perù l'antenato delle balene

La ricerca internazionale dove hanno preso parte studiosi dell'Università di Pisa ha permesso di ricostruire la rotta degli antenati delle balene

PISA — Si chiama Peregocetus pacificus, e il suo nome significa "il cetaceo viaggiatore che ha raggiunto il Pacifico". I resti fossili dell'antenato delle balene e dei delfini è stato trovato in Perù in sedimenti di oltre 42 milioni di anni fa. 

Questa scoperta ha permesso di ricostruire la rotta di questo cetaceo quadrupede nel lungo viaggio che 50 milioni di anni fa li portò dall'India e Pakistan a colonizzare tutti gli oceani.

A rivelarlo la ricerca internazionale di paleontologi e geologi delle Università di Pisa e Camerino e dei musei di Parigi, Bruxelles, e Lima che hanno pubblicato il loro lavoro svolto sulla rivista Current Biology.

Il Peregocetus pacificus, secondo le ricerche effettuate dagli studiosi, era in grado di camminare sulla terra ferma ma era anche un buon nuotatore.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it