Indietro

C'è il delfino, argini pieni di rifiuti

Sacchi, cartacce, bottiglie di plastica abbandonate. E' il risultato delle visite di famiglie, curiosi, scolaresche e della mancanza di cestini

PISA — La continua presenza di persone ha creato un accumulo di rifiuti sugli argini tra cartacce, sacchi, bottiglie di plastica e lattine.

Il delfino è malato, l'allarme è stato lanciato da alcuni veterinari preoccupati per le chiazze rosse apparse sul corpo del cetaceo. Per questo a breve verrà riportato in mare, da dove è arrivato il 31 dicembre. 

La zona tra il ponte dell'Aurelia e quello della ferrovia è da diverse settimana tribuna privilegiata per vedere i salti del delfino, ribattezzato per gioco da alcuni pisani Fiammata.

Quello dell'inciviltà dei visitatori è un altro effetto collaterale della presenza del delfino in Arno, oltre a quelli che avevamo evidenziato qualche giorno fa in un articolo che trovate tra i correlati in fondo alla pagina.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it