Indietro

Fuori pericolo il bimbo colpito da meningite

I medici hanno sciolto la prognosi per il bimbo di Cascina. Ora nuove analisi per capire perché l'infezione sia sopraggiunta nonostante il vaccino

FIRENZE — Il Natale ha portato buone notizie per il piccolo di 4 anni di Cascina ricoverato dal 17 dicembre all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. La sua situazione, apparsa subito molto grave tanto da costringere al trasferimento nell'ospedale fiorentino dopo il primo ricovero a Pisa, continua a migliorare. Stamattina i medici hanno sciolto la prognosi e il piccolo è stato portato in terapia sub-intensiva. A rendere noto che le condizioni di salute del piccolo sono migliorate è stata oggi la direttrice sanitaria del Meyer, Francesca Bellini.

Resta, comunque, ancora da sciogliere il nodo del vaccino. Il bimbo, infatti, era stato vaccinato nel 2013 contro la meningite ma poi l'infezione lo ha colpito lo stesso. Ora al Meyer proseguono, per questa ragione, le indagini sul suo profilo immunitario. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it