Indietro

Tpl, il Tar annulla l'esito della gara regionale

Era stata vinta dal gruppo francese Ratp. Subito dopo l'aggiudicazione, il ricorso presentato dall'altro concorrente, il consorzio Mobit

FIRENZE — Clamorosa sentenza del Tar Toscana: l'esito della gara europea con cui la Regione aveva affidato ad Autolinee Toscane del gruppo Ratp la gestione del servizio del trasporto pubblico locale su tutto il territorio regionale è stato annullato.

Il tribunale amministrativo avrebbe accolto la contestazione presentata da Mobit in merito a un'erronea modalità di calcolo degli indici finanziaeri nel piano industriale di Autolinee toscane che non rispetterebbe le linee guida dettate dal bando.  I giudici avrebbero accolto però anche una delle contestazioni presenti in un altro ricorso presentato a sua volta da Autolinee toscane, invalidando così pure l'offerta presentata da Mobit.

La notizia si è abbattuta come un fulmine a ciel sereno sulla Regione: la messa a punto del bando e lo svolgimento della gara avevano richiesto quasi cinque anni di lavoro, fra polemiche e rinvii fino al contenzioso aperto da Mobit davanti al Tar subito dopo l'aggiudicazione.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it