Indietro

​Ticket e autocertificazione, cosa fare da ottobre

Fino a fine mese è possibile far segnare la corretta fascia economica sulla ricetta. Altrimenti da novembre si pagherà il ticket massimo

PISA — Chi ancora non ha regolarizzato la propria posizione, per tutto il mese di ottobre continuerà a pagare in base alla fascia economica di appartenenza, ma poi attenzione perché a partire dal primo di novembre, qualora la fascia economica non sia presente sulla ricetta, l’utente sarà tenuto a pagare il ticket massimo previsto.

Dal primo di ottobre, infatti, chi si presenterà negli ambulatori specialistici e nelle farmacie con una ricetta che ritiene, per quanto riguarda la fascia economica, errata o incompleta, fino alla fine del mese potrà, in deroga a quanto previsto, autocertificare la propria fascia direttamente sulla ricetta. Nel caso di accesso per prestazioni specialistiche, gli operatori del servizio sanitario regionale provvederanno anche a far regolarizzare la posizione.

Maggiori informazioni sulla verifica della fascia economica e sui ticket sanitari possono essere consultate sul sito della Regione, oppure contattando il numero verde 800 556060, l’indirizzo ticket.sanita@regione.toscana.it, una qualsiasi azienda sanitaria.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it