Indietro

Sgombero campo Bigattiera, ancora polemiche

Intervento dei consiglieri regionali di Sì Toscana a Sinistra e dei Cobas di Pisa che chiedono di trovare soluzioni alternative

PISA — E’ molto grave quanto sta succedendo a Tirrenia”. “Sul campo della Bigattiera si sta procedendo a uno sgombero forzato senza alcuna preventiva condivisione con gli abitanti, senza la previsione di alternative né a breve né a lungo termine per le famiglie, e con modalità palesemente in contrasto con il diritto europeo e con il buon senso” - dichiarano i Consiglieri Regionali di Sì Toscana a Sinistra Tommaso Fattori e Paolo Sarti.

E sulla vicenda intervengono anche i Cobas di Pisa "Nei giorni scorsi Arpat e Usl5 hanno effettuato un sopralluogo alla Bigattiera e subito scritto al Sindaco per chiedere la interdizione dell'area alla presenza di uomini e donne intervenendo subito per la bonifica dell'area.


 Il campo della Bigattiera è in condizioni igienico sanitarie preoccupanti e disumane ma ciò dipende soprattutto dalla assenza di elettricità e acqua corrente la cui responsabilità non è certo attribuibile agli abitanti, ma dell'amministrazione comunale che ha staccato da tempo queste utenze che con piccoli interventi potrebbero essere ripristinate.

L'Amministrazione va dicendo che le famiglie rimaste alla Bigattiera hanno rifiutato una soluzione alternativa, ciò non corrisponde a verità e le associazioni che si occupano di immigrazione non avranno difficoltà a dimostrarlo"

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it