Indietro

Una canzone e una cerimonia per Christin

Il giovane camerunense, studente universitario residente a San Giuliano Terme, è scomparso a marzo scorso a causa del Covid-19

SAN GIULIANO TERME — Si chiama "Destino crudele" la canzone che Michele Ferrara ha scritto per onorare la memoria di Christin Tadjuidje Kamdem.Christin aveva trent'anni ed è scomparso lo scorso marzo a causa del Covid-19, pochi giorni prima della discussione della propria tesi di laurea, che l'Università di Pisa ha deciso di concedergli alla memoria.

Oggi, nella Sala consiliare del Comune di San Giuliano Terme, ha avuto luogo la cerimonia in ricordo di Christin, durante la quale è stato proiettato il video della canzone scritta da Michele per il giovane camerunense. Canzone che ha portato l'amministrazione comunale a organizzare questo momento di condivisione.Hanno partecipato anche alcuni rappresentanti dell'Associazione studentesca camerunense di Pisa assieme all'associazione Sante Malatesta, che da oltre vent'anni favorisce l'integrazione degli studenti universitari in situazioni di difficoltà.In particolare: Stephen Kenfack, presidente dell'Associazione studentesca camerunense di Pisa, Pietro Barbucci e Giuseppina Barsacchi, rispettivamente presidente e vicepresidente dell'associazione Sante Malatesta.
L'amministrazione comunale è stata rappresentata dalla vicesindaca Lucia Scatena, che ha consegnato a Michele, alla comunità camerunense e all'associazione una targa per ricordare sia il momento di condivisione sia Christin e la sua storia.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it