Indietro

Gatto morto, fratelli litigano e spunta carabina

Un litigio per la morte di un gatto è degenerato in una colluttazione e in minacce. Uno dei due ha tirato fuori una carabina

SAN GIULIANO TERME — Lite tra fratelli a San Martino a Ulmiano, frazione del comune di San Giuliano Terme.

Secondo quanto riferito da uno dei due uomini, il fratello lo avrebbe aggredito dopo avergli contestato la responsabilità della morte del suo gatto e, nel garage dell’abitazione, avrebbe poi preso una carabina, detenuta illegalmente, minacciandolo assieme alla madre. 

Ne è scaturita una colluttazione tra i due, alla fine della quale l'uomo si è dato alla fuga prima dell’intervento della Polizia, portando con sé l’arma con cui aveva minacciato i familiari.

Le ricerche della Polizia hanno consentito di rintracciarlo la mattina dopo, quando però si era già disfatto dell’arma. 

Le indagini, nel giro di poche ore, hanno permesso di identificare anche un terzo uomo, al quale aveva consegnato l’arma affinché gliela custodisse.

Recuperata e sequestrata l’arma, i due sono stati denunciati per i reati di minacce aggravate, detenzione e porto abusivo di armi, ricettazione e favoreggiamento personale. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it