Indietro

Il reato di uno inchioda l'altro

Quando per un 58enne sono scattati i domiciliari, nella casa i carabinieri hanno trovato anche il destinatario di una custodia cautelare in carcere

SAN GIULIANO TERME — Gli addetti alla sicurezza del supermercato lo hanno sospreso con alcune bottiglie di superalcolici non pagate. Così nel pomeriggio di ieri i carabinieri hanno arrestato un 58enne italiano per furto aggravato che, su disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del giudizio direttissimo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Nel corso delle operazioni, nell'abitazione dell'uomo i militari hanno rintracciato e arrestato un italiano di 47 anni in esecuzione di un’ordinanza di sostituzione della misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria con quella della custodia cautelare in carcere, emessa il 20 febbraio dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Pisa.

Per il 47enne si sono quindi aperte le porte del carcere di Pisa.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it