Indietro

Piuss, Noi Adesso Pisa critica la giunta

Il consigliere Nerini parla di "mancate promesse" in fatto di opere realizzate. Sotto accusa anche la gestione delle Mura

PISA — È polemica tra Maurizio Nerini, consigliere comunale di Noi Adesso Pisa (che parla di “mancate promesse”) e la giunta Filippeschi su alcune questioni legate al bilancio e in particolar modo agli interventi del Piuss, acronimo di Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile.

Ma tanti sono i punti di frizione. Vediamone alcuni.

Dice Nerini: “Partecipando ai lavori della III Commissione comunale per la presentazione del dossier sui Beni culturali da parte degli assessori Danti e Serfogli, in fatto di Piuss e altri finanziamenti vari per oltre 33 milioni di euro, mi auguro che tutti questi progetti vengano conclusi al più presto, visto che si riferiscono ai cinque anni passati”.

L’esponente di opposizione, intende poi riproporre un “atto che impegna sindaco e giunta ad affidare, tramite un bando, la gestione di monumenti, palazzi, chiese di proprietà pubblica, in disuso o sottoutilizzati”.

Il discorso è legato in particolar modo alla vicenda delle Mura, che per Nerini è stata una decisione “inopportuna quella di affidarne, senza un bando, la gestione all’associazione Amur fino alla fine del restauro, del tratto già aperto nel 2002 che risulta senza la possibilità di accesso ai disabili: vedremo cosa ne penserà il Garante”.

Nerini punta poi il dito sui “milioni di euro spesi per Teatro delle Colonie del Calambrone e sul recupero dell’acquedotto Mediceo”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it