Indietro

Tre anni fa chiudeva la chiesa di San Francesco

Era il 12 aprile 2016 quando un provvedimento della soprintendenza dispose la chiusura dell'antica chiesa per rischio crolli

PISA — Era il 12 aprile 2016 quando la chiesa di San Francesco chiuse i battenti per rischio crolli.

"Da allora - sottolinea la parrocchia in una nota- la comunità parrocchiale è stata costretta a spostarsi alla chiesa di Santa Cecilia, dove, al momento, dovrà rimanere, come minimo altri 4 anni, sempre che i lavori di totale restauro del complesso inizino, come annunciato, nel corso di quest’anno. Attualmente siamo ancora nella fase di attesa del progetto definitivo e del relativo bando".

"Intanto nella chiesa si sta continuando a costruire l’armatura metallica di sostegno che permetterà agli operai di restaurare le travi marce del tetto, che rimane ancora oggi a totale rischio crollo. A novembre scorso  -conclude la parrocchia- Soprintendenza e Ministero ai Beni culturali avevano annunciato lo stanziamento totale, spalmato in tre anni, dei quasi 5 milioni di euro necessari per la riapertura della chiesa, oltre ad interventi sul campanile, chiostro e annesso convento".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it