Indietro

Si tuffa in Arno per sfuggire alla polizia

Gli agenti lo stavano inseguendo perché poco prima aveva rubato un telefono cellulare ad una coppia di giovani al Giardino Scotto

PISA — E' un gambiano di 30 anni l'uomo che, prima a piedi e poi a nuoto nelle acque dell'Arno, ha tentato invano di sottrarsi alla cattura da parte dei poliziotti.

L'episodio è accaduto attorno alle 15 nei pressi del Giardino Scotto, dove una coppia di giovani aveva subito il furto di un telefono cellulare e avvisato il 113. Gli agenti, giunti sul posto, non hanno tardato ad individuare l'autore del furto che, scoperto, ha raggiunto correndo il camminamento sotto il ponte e qui si è tuffato in acqua.

L'uomo è stato riportato sull'argine grazie anche all'intervento di un mezzo nautico dei vigili del fuoco, allertato per l'occasione. Arrestato per rapina, è stato trasferito in carcere.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it