Indietro

Scopigno nuovo direttore di Isti Cnr

Roberto Scopigno

Roberto Scopigno, l’informatico che ha "scannerizzato" il David, è il nuovo direttore dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del Cnr

PISA — Roberto Scopigno è stato nominato direttore dell’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione “A.Faedo” del Cnr (Isti-Cnr). Scopigno è l’informatico che ha contribuito al restauro del David di Michelangelo e della fontana del Nettuno a Bologna, si è laureato in Scienze dell’Informazione all’Università di Pisa nel 1984 e ha fondato con Claudio Montani, direttore uscente dell’Isti, il laboratorio “Visual Computing” (http://vcg.isti.cnr.it).

Esperto di grafica 3D e di tecnologie per la comunicazione visuale, ha giocato un importante ruolo nazionale ed internazionale nello sviluppo di nuove metodologie per la digitalizzazione tridimensionale e per la visualizzazione interattiva di modelli 3D, settori in cui il Visual Computing Lab da lui diretto è oggi un punto di riferimento internazionale. A partire da metà degli anni novanta la sua attività scientifica si è orientata verso un preciso campo di applicazione, i Beni Culturali, con numerose attività sia di supporto alla conoscenza (la digitalizzazione 3D della Cattedrale di Pisa realizzata nel 2005 e di molte altre opere d’arte), di ausilio alla fruizione museale (ad esempio il pioneristico sistema interattivo per narrare la storia del monumento funebre di Arrigo VII nella Cattedrale di Pisa inaugurato nel 2004), che di supporto al restauro (il restauro del David di Michelangelo nel 2003-2004 o della Fontana del Nettuno di Bologna nel 2017-2018).

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it