Indietro

Fossabanda, due abusivi nell'ex convento

La polizia municipale in Santa Croce in Fossabanda

Irruzione della polizia municipale nella struttura di Santa Croce in Fossabanda, dove due occupanti abusivi sono stati sorpresi nel sonno

PISA — Questa mattina la polizia municipale ha fatto irruzione all’interno dei locali dell’ex convento di Santa Croce in Fossabanda, di proprietà comunale. Gli agenti dei nuclei operativi di Sicurezza Urbana (NOSU), Nucleo Operativo della Stazione e Distaccamento Pisa Nord est, coadiuvati dal Pronto intervento, hanno sorpreso due occupanti abusivi mentre stavano ancora dormendo, uno in una stanza al piano terra e l’altro al primo piano. 

“Dopo alcuni controlli eseguiti presso l’immobile di Santa Croce in Fossabanda da parte dell’Ufficio Patrimonio – ha spiegato la vicesindaca Raffaella Bonsangue – abbiamo verificato la possibilità di intrusioni notturne dentro alcune stanze dell’immobile e abbiamo provveduto subito ad informare la Polizia Municipale che è intervenuta immediatamente in modo da cogliere sul fatto gli occupanti. L’operazione, frutto di un lavoro di sinergia con l’assessore alla sicurezza, adesso prevederà un intervento per mettere maggiormente in sicurezza l’immobile”.

"Si tratta di due cittadini stranieri - hanno fatto sapere dal Comune -, risultati irregolari sul territorio italiano, uno di questi con precedenti penali". Entrambi sono stati denunciati a piede libero per occupazione abusiva di edificio pubblico.

Nel corso dei successivi controlli gli agenti rinvenuto e sequestrato anche sostanze stupefacenti.

“Si tratta di un ulteriore importante risultato della Polizia Municipale, la seconda operazione di sgombero di immobili occupati abusivamente – ha commentato l’assessora alla sicurezza Giovanna Bonanno - dopo quella nella zona di via Cattaneo, compiuta dalla Polizia Municipale nel giro di una settimana. Operazioni che seguono allo sgombero avvenuto nel mese di maggio nell’immobile di via Abba a Porta a Lucca. Operazioni encomiabili da parte della Municipale, realizzate grazie alla collaborazione tra i diversi nuclei operativi del territorio, che ho fortemente voluto e che, come nel caso di stamani, sono stati molto determinanti ed incisivi, intervenendo immediatamente dopo aver ricevuto la segnalazione dell’occupazione in corso". 

"Mi congratulo con gli agenti della Polizia Municipale che hanno portato a termine l’irruzione a cui è seguita l’attività di controllo e ispezione delle stanze occupate che ha portato alla scoperta delle sostanze stupefacenti - ha concluso l'assessora -. Adesso provvederemo a rendere inaccessibile l’immobile in maniera definitiva, affinché non si ripetano episodi di occupazione abusiva".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it