Indietro

Rapina un ragazzino, 20enne in manette

Strattonò un minorenne per rubargli il telefono. Scatta l'ordinanza di custodia per un giovane che si trovava già in carcere per altri reati predatori

PISA — Strattonò un ragazzino per rubargli il cellulare.

Le indagini relative alla rapina ai danni di un minorenne avvenuta in via Bixio a fine settembre, nel pomeriggio di ieri hanno portato i carabinieri a notificare un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 20enne di origine moldava, già in carcere per altri reati predatori.

Nelle stesse ore i carabinieri della stazione di Tirrenia hanno arrestato due nomadi di 20 e 18 anni, su ordine di carcerazione. I due giovani avevano infatti violato più volte le prescrizioni impartite con la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Pisa, inflitta, per altri reati, dal Tribunale di Livorno. Al termine delle formalità, i due sono stati accompagnati in carcere.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it