Indietro

Ragusa, Logli condannato ma niente carcere

Respinta la richiesta di custodia cautelare in carcere presentata dal Pm Mantovani. Per Logli c'è l'obbligo di dimora

PISA — Per Antonio Logli, condannato a venti anni con rito abbreviato, è stato disposto l'obbligo di dimora nei comuni di Pisa e San Giuliano Terme dalle 21 alle 6 del mattino successivo.

Il Tribunale gli ha sottratto anche la podestà dei due figli.

I difensori di Logli hanno annunciato il ricorso in appello.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it