Indietro

Raccolta rifiuti, sindaci diffidano Geofor

Il sindaco Conti: "Non è tollerabile lo scaricabarile delle responsabilità a cui abbiamo assistito in questi giorni fra Geofor e Consorzi nazionali"

PISA — "Ho firmato e inviato a Geofor stamattina una lettera in cui si diffida l’Azienda a voler interrompere il calendario della raccolta della carta e del multimateriale sul territorio del Comune di Pisa a far data dal 24 marzo 2020". Così il sindaco Michele Conti che prosegue: "Non è tollerabile assistere allo scaricabarile delle responsabilità a cui abbiamo assistito in questi giorni fra Geofor e Consorzi nazionali di imballaggio e riciclo. La raccolta dei rifiuti è a ogni effetto un servizio pubblico essenziale che non può essere interrotto. In caso contrario, oltre a tutelare l’ente e soprattutto i cittadini con la diffida, mi riservo di denunciare l’interruzione del pubblico servizio all’autorità giudiziaria".

Un provvedimento simile è stato preso dal sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio. Nel comune di San Giuliano Terme - ha spiegato -, come i cittadini sanno molto bene, nei giorni scorsi sono saltati i giri di ritiro dell'indifferenziato, dell'organico e del multimateriale. Ricordo anche che il nostro è un comune ad altissima percentuale di raccolta differenziata. Con la diffida, ho invitato Geofor a mantenere inalterato il calendario della raccolta dei rifiuti sul nostro territorio comunale a partire da oggi, lunedì 23 marzo, oltre a provvedere al recupero della raccolta del rifiuto indifferenziato entro domani, martedì 24 marzo. In caso contrario, ci vedremo costretti a denunciare l'interruzione del pubblico servizio all'autorità giudiziaria".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it