Indietro

Raccolta rifiuti, possibili disagi per lo sciopero

Nei quartieri dove operano le ditte interessate allo sciopero, l’indifferenziato sarà recuperato giovedì al posto dell’organico

PISA — Per la giornata di mercoledì 16 maggio è stato proclamato uno sciopero dalle RSU di Geofor SpA Cgil, Cisl, Usb e dalla ditta Avr. Nella giornata di sciopero saranno garantiti i servizi pubblici minimi indispensabili, come la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati pertinenti a utenze scolastiche, mense pubbliche e private di enti assistenziali, ospedali, case di cura, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie, aereoportuali, caserme, carceri; pulizia dei mercati e delle aree di sosta attrezzate

A Pisa non verrà effettuata la raccolta dell'indifferenziato nei quartieri dove svolgono il servizio gli operatori di Avr e Geofor: Ospedaletto e Montacchiello, Riglione, Putignano, Oratoio, Sant’Ermete, Coltano, Cisanello, Pisanova, Piagge, San Michele, Pratale/Don Bosco, La Vettola, San Piero, Calambrone e Villaggi dei Pescatori: gli utenti potranno lasciare fuori l’indifferenziato il giorno successivo (giovedì) al posto della prevista raccolta dell'organico che sarà eliminata e sarà effettuata come da calendario standard nella giornata di sabato. I servizi porta a porta del centro storico destinati alle utenze non domestiche non verranno svolti ma recuperati il giorno successivo. Nel resto dei quartieri cittadini la raccolta verrà svolta come da programma.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it