Indietro

Pisa, prima stazione appaltante in Toscana

Lo prevede la legge Delrio. I comuni di Cascina, Calci, Orciano Pisano e Vicopisano hanno già deliberato l'adesione alla centrale di committenza

PISA — La Provincia di Pisa è la prima in Toscana a diventare, come prevede la legge Delrio, una stazione appaltante per i Comuni del territorio 

Cio prevede: supporto agli enti in tutte le fasi della predisposizione di un appalto, un ufficio con le funzioni di centrale di committenza e l'assunzione di compiti di coordinamento e gestione degli appalti.

"La costituzione di una centrale di committenza - spiega il presidente Marco Filippeschi - è l'espressione di una moderna funzione di governance nel settore dei contratti pubblici ed esprime la capacità, da parte delle amministrazioni interessate, di indirizzarsi verso un obiettivo unitario, sulla base dei principi di legalità, economicità ed efficienza, senza sovrapposizioni e nel rispetto delle diverse competenze". 

I comuni di Cascina, Calci, Orciano Pisano e Vicopisano hanno già deliberato l'adesione alla centrale di committenza della Provincia. 

A maggio è previsto un seminario tecnico, rivolto ad amministratori locali e tecnici del settore, per illustrare le opportunità del nuovo servizio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it