Indietro

Aperta una inchiesta per la morte di Moira

La ex Trw, foto da Facebook

Si svolgerà nelle prossime ore all'istituto di medicina legale di Pisa l'esame autoptico sul corpo della trentenne trovata morta dopo un rave

PISA — Si svolgerà nella prossime ore l'autopsia sul cadavere di Moira Piermarini, la trentenne nata a Roma e residente a Pisa, figlia di un poliziotto in pensione, il cui corpo privo di vita è stato trovato all'interno di un'auto parcheggiata nell'area ex Trw di Livorno dove, per tre giorni, si è svolto un rave.

L'esame dovrà chiarire le cause della morte della giovane, con la Procura di Livorno che, per ora, ha aperto un fascicolo contro ignoti.

Al vaglio della Polizia, che conduce le indagini, ci sono anche alcune testimonianze, una in particolare, di un giovane che avrebbe passato alcune ore in compagnia della ragazza.

Intanto, in mattinata, si svolge a Livorno una riunione in Prefettura. Argomento, proprio l'area ex Trw e la necessità di renderla off - limits.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it