Indietro

Maltempo, strade ancora sott'acqua

Il sottopasso del lungarno Leopardi, Pisa

La situazione sta lentamente tornando alla normalità. Riaperti alcuni sottopassi, idrovore in funzione in vari punti della città

PISA — Le intense piogge che nella notte hanno inondato Pisa stanno ora dando tregua ai quartieri più colpiti, San Marco e San Giusto a Sud e Gagno, Porta a Lucca e La Fontina a Nord. Allagamenti anche a Cisanello, nell'area dell'ospedale.

Volontari della protezione civile sono all'opera in più punti per liberare dall'acqua strade, sottopassi, garage e cantine. 

Via Rindi resta chiusa nel tratto tra via Piave e via XXIV Maggio. Chiuse anche via di Pratale e via Bonanno in tutte e due le direzioni, mentre è stata riaperta via Corridoni. Idrovore in funzione in via di Cisanello e a La Fontina.

Ancora chiusi i sottopassi ferroviari alla Cittadella (lungarno Leopardi) e in via Gabba.

Alle 13 i vigili del fuoco hanno comunicato che sono ancora circa duecento gli interventi in attesa di essere evasi. I pompieri sono impegnati nella messa in sicurezza di tetti, nella rimozione di alberi caduti e nello svuotamento di garage e scantinati.

Alcuni allagamenti si registrano nel comune di San Giuliano Terme e all’impianto industriale della Continental a Fauglia. Sono in atto pompaggi di emergenza con gazzine mobili.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it