Indietro

Litorale, sosta a pagamento del primo giugno

Stalli blu gratis per i residenti del litorale e trariffa ridotta per chi risiede negli altri quartieri della città. Previsti anche gli abbonamenti

PISA — Dal 1 giugno si parte con i parcheggi a pagamento sul litorale. Per tutta l’estate, fino al 15 settembre, i parcheggi saranno a pagamento tutti i giorni, dalle 8 alle 20, mentre nei fine settimana, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, la sosta a pagamento sarà prolungata fino alle 2 del giorno successivo.

Le tariffe rimangono invariate rispetto agli anni precedenti: 50 centesimi ogni ora, 2.50 euro per 6 ore, 4 euro per la sosta giornaliera dalle 8 alle 20. 30 euro per l’abbonamento mensile, 80 euro per l’abbonamento stagionale, dal 1 giugno al 15 settembre, ridotto a 56 euro per i residenti nel Comune di Pisa (da aggiungere l’abbonamento per i clienti degli alberghi a 30 euro mensili e a 80 euro per lo stagionale).

I residenti sul litorale senza posto auto, continueranno a usufruire del permesso gratuito che, in assenza di modifiche rispetto al precedente anno, verrà rinnovato automaticamente. Per i residenti che devono chiedere il permesso gratuito per la prima volta si devono rivolgere allo sportello di Pisamo con una marca da bollo di 16 euro.

Gli introiti degli stalli blu di Marina, Tirrenia e Calambrone vengono reinvestiti, come già fatto negli anni passati con la realizzazione delle rotatorie per realizzare la circonvallazione di Tirrenia e con altri lavori di asfaltatura, in interventi di riqualificazione del litorale, sulla base delle richieste avanzate dai cittadini del litorale e delle priorità di intervento stabilite dal Consiglio Territoriale di Partecipazione 1. 

Sono attualmente in corso gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche dai marciapiedi dell’intero lungomare, da Marina a Calambrone, finanziati con i proventi del 2017 dei parcheggi a pagamento L’intervento è già quasi concluso a Tirrenia e Calambrone, dove i marciapiedi sono stati ribassati in corrispondenza degli attraversamenti pedonali: sul viale del Tirreno presso Pappafico (entrambi sul primo attraversamento e lato terra nel successivo); dopo il bagno Lido lato case; in Via Lecci lato case, sulla litoranea civico n. 29 lato case e lato mare con griglia; in Via Querciole lato case, in Via Acacie lato case, in Via Gelsi lato case, in Via Betulle lato case, in Via Selva fare lato case, in Via Alberi lato case più 2 attraversamenti, prima e dopo la rotatoria su entrambi i lati, in via Pisorno (venendo dal mare) i primi tre attraversamenti sul lato destro e il quarto in corrispondenza della rotatoria su entrambi i lati. Da Tirrenia verso Calambrone all’intersezione della piazza lato mare, in Piazza belvedere lato sud, al Bagno Vittoria lato mare e lato case, dopo bagno Siria lato case, dopo bagno Lomi lato case, dopo bagno Luana lato case, al Regina mundi lato case, opposto a Via Giacinti lato mare. Rimangono da completare i ribassamenti a Marina in Piazza Baleari e sul tratto di litoranea rimanente (fino al Pappafico), per un totale di 46 interventi. In corso anche il ripasso della segnaletica stradale a Tirrenia e Calambrone (già concluso a Marina), mentre prosegue parallelamente l’ordinaria attività di pulizia delle caditoie con l’autospurgo su tutto il litorale. È inoltre in atto anche l’adeguamento della toponomastica in alcune zone di Tirrenia e Marina.

Oltre agli interventi che vengono realizzati con i proventi degli stalli blu dello scorso anno, sono in corso altri importanti investimenti per riqualificare il litorale, dalle riasfaltature, alla riqualificazione dell’illuminazione pubblica, alla sicurezza idraulica. Dopo la riasfaltatura di via dei Gattici a Tirrenia, è stata realizzataanche la prima parte dei lavori per la sicurezza idraulica a Marina in via Barbolani, con la messa in posa di una tubazione scatolare di 10 metri per potenziare il deflusso dell’acqua piovana (segue lo scavo del fosso che porta le acque raccolte verso il depuratore del Lamone per terminare l’operazione). Infine sono quasi terminati i lavori di riqualificazione dell’illuminazione pubblica di Tirrenia (mancano solo 13 pali) per un totale di 450 nuovi pali ad alluminio pressofuso di colore verde che sostituiscono quelli vecchi, più altri 260 che vengono riverniciati. Sempre per l’illuminazione sono quasi terminati anche i lavori a Marina per il completo rinnovamento dell’illuminazione pubblica e delle linee: nuovi pozzetti e cavidotti, nuovi cavi elettrici, nuove luci a led e nuovi pali per un totale di 600 punti luce. Un investimento complessivo di 2,6 milioni per riqualificare tutta l’illuminazione pubblica del litorale, curato dell’associazione di impreseGemmo-Coli.

Per il rilascio dei permessi e per l’acquisto degli abbonamenti occorre rivolgersi allo Sportello di Pisamo in Via Battisti n. 53, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12, martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 14 alle 17 (nel mese di agosto apertura solo al mattino). Gli abbonamenti possono essere acquistati anche on-line sul sito Pisamo.it.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it