QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Oggi -2°7° 
Domani -5°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 dicembre 2018

Agenda Elettorale lunedì 05 febbraio 2018 ore 15:17

Leu presenta i candidati del territorio

I tre candidati Cortecci, Fontanelli e Fratoianni

Incontro con la stampa per Paolo Fontanelli, candidato al Senato sul collegio pisano e per i due candidati alla Camera Fratoianni e Cortecci



PISA — Leu si presenta. Nei collegi pisani sono tre i candidati per la formazione politica guidata da Pietro Grasso. Si tratta di Paolo Fontanelli ( Senato Pisa ), Serena Cortecci ( Camera collegio Poggibonsi Pontedera ) e Nicola Fratoianni ( Camera Pisa ).

Il primo è un deputato uscente di Mdp e già sindaco di Pisa che se la vedrà tra gli altri, con Valeria Fedeli, la ministra candidata dal Pd proprio a Pisa:"Ho trovato un pò di nervosismo. Mi ha dato dell'irresponsabile perchè ho lasciato il Pd. Colgo l'occasione per precisare che non ho votato il jobs act, la buona scuola, l'italicum e la riforma costituzionale. Vengo da una scuola di partito dove si discuteva, quella cosa che nel Pd di Renzi è completamente mancata ha aggiunto Fontanelli - e se oggi c'è il rischio della vittoria del centro destra vuol dire che le politiche fatte da questo Governo hanno favorito la rinascita del centro destra".

Su cosa bisogna puntare allora? Leu per Fontanelli mette in primo piano, a Pisa come in tutta Italia, lavoro, economia, ricerca, università, grandi servizi. "Bisogna lavorare per abbattere le diseguaglianze, estirpare il malessere sociale, creare un fisco equo e progressivo. Lo slogan meno tasse per tutti è il peggior servizio che si può fare al paese e soprattutto ai giovani".

Concetti ribaditi da Serena Cortecci, insegnante di Colle val D'Elsa candidata alla Camera per "Puntare su lavoro e istruzione".

Candidato "Con orgoglio" a Pisa anche Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana, pisano di nascita:"Siamo l'unica novità politica ed è chiaro da che parte stiamo. Sanità, lotta alle diseguaglianze, reinvestire su scuola e ricerca." "E siamo  - ha aggiunto il segretario di Sinistra Italiana, che ha toccato anche i recenti fatti di cronaca, parlando di "Terrorismo" per i fatti di Macerata - "La vera alternativa alla destra", chiarendo come la legge elettorale attuale "Favorisca accordi di larghe intese" e che "Se c'è qualcuno che ha aiutato il centro destra sono stati provvedimenti come la buona scuola o il jobs act".



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca