Indietro

La libecciata riporta i sassi sulla strada

foto Simona Rindi da facebook

Ancora disagi a Marina di Pisa dopo che la libecciata delle scorse ore ha portato di nuovo i sassi delle spiagge di ghiaia sulla litoranea

PISA — Di nuovo sassi sulla strada a Marina di Pisa. Litoranea chiusa e intervento dell'Avr. Il problema è sempre il solito. Quando arriva il vento di libeccio ( questa volta neppure particolarmente intenso ), dalle spiagge di ghiaia, pensate per proteggere l'abitato dall'erosione, i sassi volano in strada e verso case e negozi.

La presidente del centro commerciale naturale di Marina di Pisa Simona Rindi, titolare di un negozio di abbigliamento proprio sulla litoranea, ha usato una parola che la dice tutta sulla situazione vissuta ormai troppe volte:"Siamo alla disperazione", ha detto, "Sassi, strada chiusa, cantine allagate, mare che in certi punti entra dentro l'abitato di Marina per mancanza ormai di protezioni". 

"Ci sono danni alle attività e al commercio", racconta, "Chiediamo una volta per tutte interventi urgenti sia a Regione, che a Comune. Che si decida in fretta cosa fare, si rivalutino altri progetti come quello delle dighe foranee, è evidente che non si può andare avanti così". 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it