Indietro

Immobilizzato nell'ascensore e rapinato

Un turista indonesiano in vacanza con la famiglia è stato spintonato e derubato del portafogli. Autrici della rapina sono due ragazzine

PISA — Seguito nell'ascensore, spintonato, immobilizzato e derubato. Il fatto è avvenuto questa mattina alla stazione di Pisa centrale. Autrici della rapina due giovani rom di  14 e 17 anni, che hanno portato via al malcapitato, un turista indonesiano in vacanza in città con la sua famiglia, un portafogli con all'interno 3200 euro.

 Il colpo è stato messo a segno con una tecnica ormai consolidata: le criminali entrano negli ascensori con le vittime, le spintonano e, approfittando dello stato di confusione e della limitazione dei movimenti, le derubano.

Ad agire questa volta sono state due giovanissime,  provenienti dai capi rom della Capitale con alle spalle già una sfilza di precedenti e arresti. Le due hanno spinto il malcapitato contro una parete dell’ascensore e, mentre una delle due lo teneva immobilizzato, l’altra gli sfilava il portafogli.

Appena l’ascensore è giunto al livello del binario 1, le nomadi hanno tentato di allontanarsi, ma la vittima è riuscita ad allertare la Polfer  e gli agenti sono riusciti a bloccarle immediatamente. 

Durante il controllo una delle due rom ha tentato di liberarsi del portafogli gettandolo a terra, ma l'occhio attento degli agenti ha permesso di recuperare il maltolto e di restituirlo al malcapitato. 

Le due sono state arrestate in attesa dell’udienza di convalida e l'applicazione di idonee misure da parte del tribunale per i minorenni di Firenze.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it