Indietro

Il libero pensiero delle Accademie

Una recente conferenza dell'Accademia dell'Ussero

L'Accademia degli Scomposti e il libero pensiero delle accademie italiane. L'Accademia dell'Ussero organizza un incontro con Valentina Radi

PISA — L'Accademia Nazionale dell'Ussero di Pisa ha in programma, mercoledì 10 aprile, un incontro con Valentina Radi dal titolo L'Accademia degli Scomposti e il libero pensiero delle accademie italiane.

La ricerca della luce della conoscenza anima, nel XVI e XVII secolo, la fondazione di libere accademie letterarie, scientifiche, artistiche e filosofiche. In particolare, vicina ai fervidi studi del ducato di Urbino, che scopre il genio Galileiano, nasce a Fano nel 1641 l’Accademia degli Scomposti. Istituzione iniziatica che aveva per stemma un cannocchiale e al cui cenacolo si raccoglievano Secolari e Religiosi. Vicina alle scienze ermetiche, attraverso i suoi membri, tramanda anche le relazioni con la città di Pisa, Roma e Venezia.

L'iniziativa si svolgerà, alle 18, nella sede ETS a Palazzo Roncioni sul Lungarno Mediceo.
Valentina Radi, nata a Fano nel 1980, è consigliere alla cultura dell’Accademia degli Scomposti. Architetto libero professionista e dottore di ricerca. Svolge studi sui caratteri tipologici-morfologici e tecnico costruttivi dell’architettura nelle regioni mediterranee, con attenzione agli aspetti energetici e di sostenibilità. Partecipa a convegni, è autrice di volumi ed articoli scientifici in riviste di settore.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it