Indietro

"Ho trovato una civetta"

La segnalazione di una nostra lettrice mette sul piatto il problema del recupero degli animali selvatici e del loro salvataggio

PISA — "La settimana scorsa ho trovato a bordo strada, in provincia di Pisa, questa bellissima civetta appena investita, così, nonostante le macchine schizzassero via come missili al mio fianco, ho costeggiato la strada e sono riuscita a recuperarla, un'impresa da supereroe per una comune cittadina. Pensando di aver fatto già la parte più difficile dell'impresa, dopo aver sistemato il rapace in una scatola,ho contattato i numeri che vengono da anni indicati dal comune di Pisa per il servizio di recupero della fauna selvatica ed ecco la tragica scoperta!"

Comincia così il racconto di una lettrice, Giulietta Diromeo, protagonista suo malgrado di un episodio spiacevole:"La volontaria con cui ho parlato mi ha spiegato che la Regione non ha rinnovato le convenzioni che permettevano alle associazioni convenzionate di soccorrere la fauna e che quindi, non avrebbe potuto recuperare la mia civetta. Stessa cosa mi è stata riferita dal centro di recupero cui solitamente venivano portati gli animali di Pisa."

"La civetta per fortuna è stata curata gratuitamente da una veterinaria pisana ed è stata riliberata nel suo luogo di origine, ma cosa accade a tutti gli animali che vengono trovati dai cittadini e non hanno la fortuna di trovare un veterinario disposto a curarli gratuitamente?"

La questione era stata sollevata alcuni giorni fa dalle associazioni pisane che da tempo si occupavano del recupero della fauna selvatica, Legambiente, Lipu, Wwf:"Con la riforma della province la competenza è passata alla Regione che ancora non ha rinnovato le convenzioni lasciando un vuoto".

Tuttavia nel caso di animali selvatici ritrovati ci sono gli uffici da contattare che fanno capo direttamente alle istituzioni: il settore faunistico venatorio della Regione che ha sede a Pisa in via Roma ( 050-8006229 ), la polizia provinciale (050-929220 ), la struttura ospedaliera veterinaria di San Piero a Grado ( 050-22101100 ).

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it