Indietro

Gli abiti sequestrati in volo per il Libano

In partenza dall'aeroporto di Pisa un volo della 46a Brigata Aerea per portare alla Caritas di Tiro un dono dei finanzieri del comando di Salerno

PISA — Circa 5mila capi di abbigliamento e calzature, sequestrati durante alcune operazioni di contrasto al commercio abusivo dai finanzieri di Salerno, saranno inviati in Libano attraverso un volo speciale della 46esima Aerobrigata Aerea di Pisa, anziché essere inviati al macero.

Si tratta di un'iniziativa di solidarietà voluta dal Comando provinciale della Guardia di finanza di Salerno, cui ha dato il benestare il Comune di Salerno. Il vestiario, in tutto circa una tonnellata di materiale, è stato affidato ai militari della Brigata Bersaglieri "Garibaldi" - Reggimento "Cavalleggeri
Guide" di Salerno per il trasferimento prima a Pisa e poi in Libano, destinazione finale la Caritas Lebanon di Tiro.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it