Indietro

Viaggiatori nel mirino dei ladri

Rubati due cellulari, un portafoglio e un tablet in stazione. Presi i responsabili: due denunce e un arresto in un giorno

PISA — Il tutto è accaduto nell'area della stazione ferroviaria di Pisa centrale il 22 dicembre.

F. M. tunisino di 50 anni noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti, è stato arrestato per furto aggravato dopo essere stato sorpreso a pedinare un viaggiatore per poi sflilargli il portafoglio e il cellulare aprendogli lo zaino. 

Il malvivente è stato fermato dalla polizia ferroviaria e recuperato la refurtiva.

L'uomo è stato processato per per direttissima il 23 dicembre e, considerati i numerosi precedenti e il fatto che era sottoposto all’obbligo di firma, è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Sempre il 22 dicembre due uomini, H. G. tunisino di 26 anni, e G. A., algerino di 44, sono stati denunciati per due furti commessi in stazione. 

H. G. si era reso responsabile del furto di un cellulare commesso nell'atrio biglietteria, mentre G. A. aveva rubato un tablet a bordo di un treno regionale. Entrambi sono stati riconosciuti ed individuati dagli operatori in servizio di vigilanza grazie alle immagini di videosorveglianza della stazione.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it