Indietro

Farmigea, mozione urgente in Consiglio regionale

Alessandra Nardini

A presentarla la consigliera Alessandra Nardini: "Tutta la vicinanza a chi vede a rischio il proprio posto di lavoro. Si attivi un tavolo regionale"

PISA — L’azienda Farmigea, con sede a Ospedaletto, ha annunciato il licenziamento collettivo di 61 lavoratori, di cui 11 interni alla sede di Pisa. 

"Stando a quanto riferito dalle rappresentanze dei lavoratori  - commenta la consigliera regionale Alessandra Nardini - le ragioni non sarebbero legate a una crisi aziendale, ma alla volontà di esternalizzare il servizio commerciale". 

"Tale decisione  - aggiunge Nardini -contrasta con recenti dichiarazioni dell’azienda a proposito di grandi investimenti previsti e di volontà espansive a livello globale. Si tratta di 61 professionisti e di altrettante famiglie e di un annuncio che getta un’ombra sul futuro degli altri lavoratori dell’azienda. Voglio esprimere tutta la vicinanza a chi oggi vede a rischio il proprio posto di lavoro e dichiarare il pieno sostegno alle iniziative in corso e future dei sindacati. Ciò non basta: la politica deve essere in prima linea nella difesa del lavoro ed è per questo che oggi ho presentato una mozione urgente in Consiglio Regionale, sottoscritta anche dai colleghi del PD Anselmi e Pieroni e dalla capogruppo di MdP Serena Spinelli, affinché si attivi un tavolo regionale di crisi aziendale, qualora richiesto dai sindacati, che coinvolga le rappresentanze dei lavoratori e la Farmigea stessa, così da comprenderne le reali motivazioni e intenzioni e operare insieme al fine di tutelare i livelli occupazionali".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it