Indietro

Pisa ed il suo laser da 200 mila miliardi di watt

Una tecnologia unica in Italia capace di diagnosticare precocemente anche il cancro.

PISA — Nell'immaginario collettivo, la tecnologia laser è entrata prepotentemente alla fine degli anni '70 con i tanti film di fantascienza in cui veniva utilizzata prevalentemente come un'arma. Successivamente poi abbiamo scoperto che in realtà il laser (acronimo anglosassone che si può tradurre in amplificazione di luce mediante emissione stimolata di radiazione) può aiutarci davvero molto nelle attività di tutti i giorni come nel caso di https://www.lasit.it/marcatura-laser-metalli/ o per importanti scopi di ricerca anche e soprattutto in ambito medico.

Nella nostra Pisa, all'Istituto Nazionale di Ottica dell’Area di Pisa del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ino-Cnr), è stato inaugurato alla fine dell'Inverno 2018, un nuovo laboratorio all'interno di un bunker di cemento al bario e acciaio con un impianto laser capace di generare impulsi di luce addirittura da 200.000 miliardi di watt per un tempo infinitesimale, stiamo infatti parlando di 30 biliardesimi di secondo, ma la potenza generata è maggiore di quella totale istantanea elettrica del nostro pianeta.

Ovviamente per il nostro territorio non c'è niente di cui preoccuparsi, anzi, il laboratorio è l'unico in Italia in cui a poter effettuare alcune ricerche in ambito biomedicale, capace in particolare di riuscire a fare diagnosi piuttosto precoci di malattie tra cui anche il cancro. Ciò è possibile soltanto grazie alla possibilità di avere immagini delle singole cellule ad una risoluzione elevatissima, inimmaginabile senza un laser di così incredibile potenza. Segnaliamo che quello di Pisa è uno dei soli quattro laboratori in Europa dotati di questa tecnologia avanzatissima. Gli altri tre sono localizzati in Germania, Francia ed Inghilterra.

Ricordiamo che il CNR a Pisa è all'interno dell'Area della Ricerca situata dall'anno 2000 nella frazione di San Cataldo sempre all'interno dei confini comunali. L'area, oltre ai laboratori del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ospita anche altri enti pubblici e privati insieme allo stabilimento ospedaliero della Fondazione Toscana Gabriele Monasterio.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it