Indietro

Pisa e Firenze adesso sono alleate

Nasce il "Patto dell'Arno", in nome della ricerca, del turismo e dell'innovazione. Presto una riunione integrata delle due giunte comunali

PISA — "Con Dario Nardella siamo d'accordo. Proprio stamani parlando ai rappresentanti delle imprese e alle start up premiate dalla Camera di Commercio di Pisa ho fatto la stessa proposta, partendo da un altro punto di vista. C'è un'area metropolitana di dimensione e qualità europea che si snoda lungo l'Arno da Firenze a Pisa – così ha detto il sindaco di Pisa Marco Filippeschi - Due grandi università statali, scuole di alta formazione, università straniere, centri di ricerca, due ospedali ad alta specializzazione, due aeroporti vicini agli 8 milioni di passeggeri. E poi il turismo. Ma una promessa di nuovo qualificato sviluppo sono le imprese innovative, concentrate decisamente in quest'area, con decine di migliaia di giovani intelligenze che le animano".

"Fare sistema è ciò che c'insegnano i paesi europei a più alti indici di crescita."

"Il Patto dell''Arno", tra Firenze e Pisa, che porterà alla stesura di un piano di collaborazione tra le due città nel campo della ricerca e dello sviluppo tecnologico, sarà avviato da subito con una riunione delle due giunte comunali.

Ad annunciarlo, oggi a Firenze, nel corso dell''inaugurazione del centro Ciampi della Normale di Pisa, è stato proprio il sindaco del capoluogo toscano Dario Nardella. "Con il sindaco Filippeschi siamo da tempo al lavoro per un piano di collaborazione tra città con al centro temi come ricerca scientifica e tecnologica, valorizzazione storica e culturale, internazionalizzazione", ha detto Nardella. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it