Indietro

Bennato blindato, la protesta resta fuori

Un dispositivo d'ordine massiccio, e più attento, ha evitato che si ripetessero irruzione e interruzione del concerto come avvenuto con Capossela

PISA — Piazza dei Cavalieri blindata, ieri sera, per permettere il regolare svolgimento del concerto di Edoardo Bennato. Evitato, dunque, il ripetersi di quanto avvenuto in occasione del precedente concerto di Vinicio Capossela, quando alcuni studenti - circa un centinaio - hanno forzato il blocco e interrotto l'esibizione, per protestare contro il costo dei biglietti, ritenuto troppo alto, e contro la chiusura di spazi pubblici.

Un atto "intollerabile", "violento e illegale" per il sindaco Michele Conti, che ha così chiesto e disposto maggiori misure di sicurezza in occasione del concerto di ieri sera. 

Misure che hanno funzionato: Bennato è salito sul palco e con la sua musica ha entusiasmato il pubblico pagante, la protesta c'è stata ma è rimasta fuori dalla piazza.

"Poi la strada la trovi da te, porta all'isola che non c'è - Cavalieri libera, Pisa in/quieta", questa la scritta, con citazione di Bennato, sullo striscione portato dai manifestanti, iniziativa di Exploit Pisa.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it