Indietro

Città più verdi per vivere meglio

A San Rossore il convegno sulla gestione degli alberi e del verde urbano: un patrimonio sociale, ambientale ed economico

PISA — Rendere le città più verdi ed ecosostenibili, gestire con attenzione il patrimonio arboreo per contrastare l'inquinamento atmosferico ed essere più efficaci nel fronteggiare i cambiamenti climatici. Questi i temi al centro del convegno "La festa all'albero: paesaggio, sicurezza e servizi ecosistemici degli alberi urbani e periurbani” in programma per giovedì 28 novembre alle 9.30 (inizio registrazioni alle 8.30) nella Sala Gronchi a Cascine Vecchie nella Tenuta di San Rossore

"Si discuterà  - spiega il Parco in una nota-dei benefici ambientali, sociali ed economici del verde urbano e delle strategie per decidere come gestire le alberature in città, come mantenerle al meglio e in quali casi sostituirle e quali costi, sotto tutti i profili, queste decisioni comportano. Una sfida di grande attualità che deve vedere la collaborazione e la sinergia tra le amministrazioni pubbliche, gli esperti del settore e la cittadinanza".

La giornata è organizzata dal Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli insieme al Dipartimento di Ingegneria DESTeC dell’Università di Pisa, con la collaborazione della Lipu. Dopo i saluti del presidente del parco Giovanni Maffei Cardellini interverranno Fabio Salbitano (UniFi), Gino Cenci (Soprintendenza di Pisa e Livorno), Mario Bencivenni (Italia Nostra), Pierlisa di Felice (vicepresidente Co.n.al.pa. Onlus), Fabrizio Cinelli (Unipi), Ugo Corrieri (Isde Associazione Medici per l’Ambiente), Paolo Nepa (Unipi), Massimo Rovai (Unipi), Paola Ascani (Consigliera nazionale Lipu) e Marco Dinetti (Responsabile ecologia urbana Lipu). I lavori verranno moderati da Francesca Logli, responsabile dei servizi forestali dell'Ente Parco. L’ingresso è libero e ci sarà un ampio spazio dedicato al dibattito ed alle domande.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it