Indietro

Morta per shock anafilattico, c'è un indagato

Il pm Giancarlo Dominijanni ha anche disposto l'autopsia sul corpo di Chiara Ribechini, morta ieri dopo aver cenato in un ristorante di Colleoli

PISA — A seguito della morte di Chiara Ribechini, la 24enne di Navacchio presumibilmente soffocata a seguito di uno shock anafilattico dopo aver cenato con il fidanzato e gli amici in un ristorante della Valdera, il pm pisano Dominijanni ha iscritto una persona nel registro degli indagati.

Si tratta del titolare dell'azienda agricola di Colleoli in cui Chiara ha cenato. Contestualmente il pm ha disposto l'autopsia, che sarà eseguita domani all'istituto di medicina legale a Pisa, e posto sotto sequestro la cucina del ristorante.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it