Indietro

Cassonetti interrati, dalle buche spunta un tesoro

Gli scavi per l'installazione delle nuove isole ecologiche in città hanno permesso il ritrovamento di numerosi artefatti

PISA — Nei 27 cantieri sono emersi resti di edifici di epoca romana e medievale, tombe e domus romane, case torri medievali, chiese scomparse come San Lorenzo in Pellicceria, strade e piazze medievali e di epoca rinascimentale.

 Proprio a questi ritrovamenti archeologici sarà dedicata una mostra che si svolgerà al Salone delle Arti e del Restauro di Firenze nella prima metà di novembre.

Ma l'obiettivo principe, come spiegato dal soprintendente Andrea Muzzi, è quello di creare un'esposizione permanente nel museo delle Navi romane che aprirà a breve in città.

Poi, entro la fine di dicembre, l'installazione, sul luogo di ogni scavo, di un cartellone esplicativo delle scoperte fatte in quel posto.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it