Indietro

Carabinieri aggrediti, Salvini "Tolleranza zero"

Il ministro degli Interni Matteo Salvini

Il ministro degli Interni invoca legalità ed espulsioni assieme alla leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. Decine di prese di posizione

PISA — L'aggressione subita dai Carabinieri durante un sequestro di merce contraffatta nei pressi di piazza dei Miracoli, con un militare che ha avuto una prognosi di trenta giorni ( vedi articoli correlati ) ha provocato una raffica di reazioni nel mondo politico. 

Il neo ministro degli Interni Matteo Salvini ha parlato di "Tolleranza zero, espulsioni e legalità", seguito a ruota dalla leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni che ha chiesto "Pene certe e rimpatri".

Mentre la prefettura di Pisa ha annunciato un giro di vite sui controlli contro gli ambulanti abusivi, con servizi che saranno svolti anche in borghese, si moltiplicano le prese di posizione politiche sui fatti.

Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi ha parlato di "Inaccettabile aggressione", di "Preoccupante degrado" il deputato leghista Manfredi Potenti, mentre il collega di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli ha chiesto "Maggiori tutele per le forze dell'ordine". "Quella degli abusivi è violenza al quadrato", ha tuonato la Confcommercio di Pisa, mentre il sindacato di polizia Siulp ha mandato un messaggio chiaro:"Soluzioni tampone e propaganda elettorale non fanno rima con sicurezza".

"Rimpatrio immediato per l'autore del gesto" è stato chiesto dagli esponenti forzisti Marchetti, Stella e Bonsangue, mentre "Ferma condanna del fatto" è stata espressa dal segretario provinciale del Pd pisano Massimiliano Sonetti.

Molte le reazioni affidate anche a facebook, come quella del consigliere regionale Pd Andrea Pieroni.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it