Indietro

Pisa Calcio, c'è l'intesa tra Magico e i Petroni

Giuseppe Corrado con il sindaco di Pisa

L'accordo di massima è fatto e il 22 dicembre potrebbe essere il giorno buono per la firma dal notaio per la cessione della società

PISA — Secondo quanto riferito, la conclusione della trattativa per la vendita del Pisa Calcio potrebbe essere vicina. Un paio di giorni al massimo. Se le parti daranno seguito all'intesa raggiunta nelle ultime ore, la famiglia Petroni, che detiene il cento per cento del pacchetto azionario del Pisa, cederà le proprie quote alla Magico di Giuseppe Corrado con i soci Viris e Unigasket.

La prudenza però, viste le ultimi vicissitudini neroazzurre, è d'obbligo. A condizionare ancora una volta il buon esito dell'affare, ci sono i contratti dei manager attualmente ancora a libro paga, in primo luogo quello di Fabrizio Lucchesi, direttore generale ed ex socio di Petroni.

Quando si chiuderanno definitivamente questi capitoli, con le risoluzioni contrattuali, l'accordo potrà essere messo nero su bianco. 

Le prossime ore serviranno proprio per portare a termine queste operazioni e sedersi al tavolo per la tanto agognata firma.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it